sabato 1 gennaio 2011

Per il mio angelo

Rispettando il detto "chi fa qualcosa il primo dell'anno, lo fa tutto l'anno" ho deciso che oggi riempirò di affetto la mia principessa, Manu. Per questo, le dedico questo sonetto sentitissimo, in cui la descrivo benissimo come un essere angelico (lo è), il cui amore è quasi una medicina che sconfigge tutti i mali che mi affliggono. Per me è una poesia bellissima, ma non importa se non lo è, visto che so che piacerà all'unica persona a cui è diretta.

Per il mio angelo

Nuovi problemi ogni dì nuovo,
Ansie vecchie oppure novelle
Mi empon la testa come un uovo
Creando giornate poco belle

Ma son spesso felice, tuttavia
Senza traccia di umore cattivo.
E tu, dolce Emanuela mia
Hai idea di qual'è il motivo?

Perché ci sei tu, o Manu mia
Che coll'amor allontani i mali,
Di affetto colmandomi il cuore

Ed ogni incertezza mandi via
Abbracciandomi con le tue ali
Angeliche, divino mio amore!

Buon anno, Manu, ti amo!

2 commenti: