domenica 14 febbraio 2016

Una poesia inutile

Oggi è San Valentino, e la mia personale tradizione, giunta qui al suo terzo anno, è di pubblicare una piccola poesia o un sonetto per Monica, per farle una sorpresa dolce. Questa volta ci ho pensato un po', prima di farlo: visto la piega più professionale che Hand of Doom ha preso nell'ultimo anno, forse un contenuto del genere non ci sta molto bene sule sue pagine. Alla fine però ho deciso di pubblicarla lo stesso, visto che presumo non dia fastidio a nessuno, dopotutto. Spero che sia così, ma soprattutto mi auspico che piaccia alla persona a cui è dedicata!

Una poesia inutile

Anche quest'anno è San Valentino
Festa della felicità ricambiata
E come sempre è un sonettino
Che ho scritto per te questa giornata.

Ma il farlo non serviva affatto,
La ricorrenza poteva saltare
Sono sicuro che io, di fatto
A te non ho nulla da dimostrare:

Perché ti amo ogni dì dell'anno
Non solo oggi in particolare
Quindi non serve questa poesia.

Ma visto che non fa neanche danno
L'ho voluta ugualmente creare:
Per farti felice, o gioia mia!

2 commenti: