venerdì 1 giugno 2012

Un post abortito

La mia prima intenzione era di scrivere un lungo post sulla parata di domani e sulla figura del nostro Presidente della Repubblica... ma poi ho preferito, alla fine, rinunciare, ma solo in quanto il vilipendio al Capo dello Stato è un reato, e io sono sempre stato rispettoso della legge. Perciò non dirò nulla, se non che la mia opinione è che i soldi della parata si potevano facilmente devolvere ai terremotati e mi fa arrabbiare che non sia stato fatto, ma concludo qui.

P.S. volevo anche dirvi che ho concluso finalmente un nuovo racconto... a breve, dopo averlo corretto, ve lo presenterò, finalmente.

Nessun commento:

Posta un commento