domenica 9 ottobre 2011

Inverno per sempre

Intanto che aspettate l'arrivo del racconto (sta arrivando, promesso), ho scritto un altro paio di poesie tristi, e stasera, tra nostalgia e noia, ne voglio condividere un'altra con voi. Questa mi è stata ispirata in parte dall'opera "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco" di George R. R. Martin, che consiglio caldamente a tutti di leggere per la sua bellezza; e null'altro, se non che spero che non vi sia di peso continuare a leggere certe poesie ma anzi le apprezziate.

Inverno per sempre

“L’inverno sta arrivando”
Diceva un vecchio motto
Di una casata ormai sbandata,
Spazzata via, tanto che
Nessuno ne serba il ricordo.

E così è stata la mia vita,
Dopo una breve estate,
Sì troppo corta, invero,
Nel mio spezzato cuore
Ormai l’inverno è tornato
E sembra vi resterà in eterno.

Ed ora solo ghiaccio puro
E il freddo più intenso
Qui dominano senza confine.
Nulla più di vivo c’è ormai,
Solo desolazione e morte.

Nessun commento:

Posta un commento