martedì 12 aprile 2011

Mezzo secolo fa

Cinquanta anni fa, il dodici aprile del 1961, la Vostok 1 con a bordo il cosmonauta Jurij Alekseevic Gagarin compieva una sola orbita intorno alla Terra, rientrando poi, in poco meno di due ore, nell'atmosfera terrestre, divenendo così il primo uomo a conquistare lo spazio nella storia dell'umanità. Il significato di quel primo storico volo è grandissimo, perciò gli dedico questo breve post commemorativo, che concludo subito con due aforismi dello stesso Gagarin (uno detto dall'orbita e l'altro una volta tornato), che dovrebbero fare ancor riflettere, nonostante siano state pronunciate la bellezza di mezzo secolo fa:
"Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini"

"Girando attorno alla Terra, nella navicella, ho visto quanto è bello il nostro pianeta. Il mondo dovrebbe permetterci di preservare ed aumentare questa bellezza, non di distruggerla!"

Nessun commento:

Posta un commento