giovedì 20 gennaio 2011

Ancora un passo indietro

Ancora una comunicazione, oggi. Ci ho riflettuto moltissimo, negli ultimi giorni, ed infine ho deciso di riaprire il commento ai post di questo blog, anche se ora il commento sarà più limitato. Innanzitutto solo chi ha un account google (o compatibile a questo, tipo Worldpress) potrà farlo: gli anonimi sono banditi in via definitiva, in modo da evitare che chiunque possa ancora disturbare con insulti o con pettegolezzi, come successo le altre due volte. In secondo luogo, una nuova caratteristica, che non so se sarà solo provvisoria o definitiva, dipenderà dal nuovo andazzo: i commenti saranno moderati, perciò ogni commento verrà visualizzato da me, e nemmeno finirà nel blog, se ritenuto pettegolezzo o insulto. Anche questa nuova caratteristica serve a scoraggiare i troll dal dare fastidio. E' tutto, concludo dicendo che spero davvero che fatti come quello di luglio e quello di pochi giorni fa non si ripetano, e che non si abusi della libertà di commento.

Nessun commento:

Posta un commento