venerdì 7 agosto 2009

Il male all'interno

Mi sono accorto che era parecchio tempo che su questo blog, mio malgrado, non postavo una mia poesia (l'ultima risale addirittura al 6 aprile). Non che non ne abbia scritte, in questi mesi, ma semplicemente, chissà perché, non ho avuto l'impulso di postarne. Comunque, eccone una nuova, triste come al solito, e che seppur scritta qualche mese fa non ha perso nulla della sua attualità. Parla di sofferenza e di dolore, come molte altre; spero comunque sia di gradimento

Il male all'interno

L’oscurità domina
In questa parte del mondo
Il male è ovunque

Non contento di questo
Il male entra anche dentro me
E non fa altro che far danni

Perché bisogna soffrire?
Che motivo esiste?
Perché proprio all’interno della mente?

A queste domande non ho risposta
E continuo a provare dolore.


P.S. mi sono anche accorto che negli ultimi mesi ho postato molto poco, per colpa di impegni e di assenza di internet... pure se adesso ho ancora più impegni di prima, ho deciso di non trascurare più il mio blog, perciò comincerò a postarci più spesso.

Nessun commento:

Posta un commento