martedì 3 febbraio 2009

Un piccolo appunto

Qualche riga per dire una cosa che non so se si capisca: le poesie che scrivo non riflettono il mio vero stato psicologico. Certo, lo riflettono quando le scrivo, e le scrivo solo nei momenti di tristezza, però non è che sono depresso, sia ben chiaro, ho come tutti momenti di tristezza e momenti di felicità. E anche momenti di estrema esaltazione.

Nessun commento:

Posta un commento