lunedì 9 febbraio 2009

Riposa in pace

Oggi, alle ore 20:10 è morta Eluana Englaro. Scrivo 3 o 4 righe di riflessione. Innanzitutto nonostante tutto il mio pensiero questa notizia mi riempie di tristezza. Andava fatto ciò che è stato fatto, sicuramente, non ho dubbi, però la morte è sempre triste. Inoltre, ancora una volta la mia stima va a Beppino Englaro. Affrontare un dolore così grande per assecondare le volontà della figlia. Un uomo estremamente dignitoso e coraggioso, anche nella tragedia.

Già ci sono state dichiarazione da parte dei politici che mi hanno disgustato. Tuttavia non le commento ne le attacco, preferisco rispettare il dolore della famiglia e la morte di una povera persona maltrattata per 17 anni.

Riposa in pace, Eluana.

2 commenti:

  1. Anch'io sono pieno di tristezza.
    Che ora cali il silenzio su questa tragica vicenda; il silenzio, la riflessione ed il rispetto sono le cose più umane che si possano fare all'epilogo di questo triste episodio.
    Che riposi in pace Eluana, grande rispetto per il padre Beppino, una persona davvero molto dignitosa.

    RispondiElimina
  2. RIP

    fortunatamente la volgarità, il cinismo e il fanatismo di molti non sono riusciti a prolungare la sua sofferenza..

    Ora ci vuole solo silenzio e rispetto per una tragedia privata sbattuta in prima pagina con fini personali..

    RispondiElimina